anno 1980

Visite: 299

 Questa costruzione prefabbricata divenne la nostra chiesa per molti anni. All'assemblaggio di questa costruzione collaborarono diverse persone che dando molto del loro tempo libero aiutarono il parrocco sia nel trasporto che nell'allestimento.

La prima messa in questo prefabbricato fu celebrata la notte di Natale del 1980; un Natale indimenticabile ora avevamo una chiesa tutta nostra. Per la prima volta finalmente il suono dell'organo accompagnava i nostri canti, è in questa occasione che comparve Giuseppe Andreasi, che divenne il fedelissimo sacrista.che si preoccupava  della preparazione delle funzioni Eucaristiche reclutando chi doveva porater i doni chi leggere e chi alla fine doveva raccogliere le offerte. Don Giovanni si trasferì dalla chiesa di S. Adele dove risiedeva seguito dall'insostituibile Giulia Chiarelli la fedelissima perpetua, in alcuni locali adattati nel retro della chiesa. Gli inverni in quella sistemazione erano gelidi e nel 1982 don Gschaletiovanni decise di acquistare lo chalet.